La tomba macedone di Anfipoli (13)

Ricostruzione virtuale della tomba di Anfipoli © Gerasimos G. Gerolymatos.

Ricostruzione virtuale della tomba di Anfipoli © Gerasimos G. Gerolymatos.

Le ultime scoperte e ipotesi sul tumulo di Anfipoli-Kasta Hill.

Secondo le ultime notizie fornite alla stampa dal Ministero della cultura greco, all’interno della camera sepolcrale di Anfipoli sono state ritrovate delle monete con l’effigie di Alessandro il Grande, risalenti al II secolo a.C.  I numerosissimi  frammenti di ceramica dipinta raccolti sono invece attribuibili al IV secolo a.C.

Le ossa dello scheletro sono state ritrovate sia all’interno (la maggior parte) che all’esterno del sarcofago (cranio e mandibola inferiore). Gli arti superiori e inferiori risultano  pressoché intatti, mentre in condizioni frammentarie si trovano la spina dorsale e le ossa pelviche. Sarà pertanto molto difficile, se non impossibile,  stabilire se i resti appartengano ad un uomo o ad una donna.

I dipinti e le iscrizioni dell’anticamera sepolcrale saranno esaminate mediante raggi ultravioletti. 

Il monumento sarebbe stato originariamente aperto al pubblico. Fu probabilmente saccheggiato in età romana e successivamente sigillato. Non si riscontrano segni di presenze databili all’età cristiana.

La ricostruzione digitale a cura di AncientAthens3d studio:

Siti e immagini.

La seconda camera: i dipinti dell’architrave.

l_15421

l_15423

skelmak-820x418

Lo scheletro ritrovato nella camera funeraria: prime immagini rese note dal Ministro della Cultura greco.

http://www.mediterraneoantiguo.com/2014/12/article-lingering-misteries-of.html

http://algargosarte.blogspot.it/2014/09/la-tumba-o-tumulo-de-anfipolis-esfinges.html

https://www.pinterest.com/angela1723/ancient-greece-_-amphipolis/

2184 Total Views 2 Views Today
Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwitterpinterest

Facebooktwitteryoutube

About Mrsflakes

Il sito latinorum.tk è nato per accompagnare le mie lezioni dedicate alla cultura latina, per proporre divagazioni "extra ordinem" sulla classicità e per condividere in rete percorsi e materiali. Si tratta di un lavoro in fieri, che si arricchirà nel tempo di pagine e approfondimenti. Grazie anticipatamente a chi volesse proporre commenti, consigli, contributi: "ita res accendent lumina rebus…" Insegno Italiano & Latino al Liceo Scientifico ”G. Galilei” di San Donà di Piave, in provincia di Venezia. Curo anche il blog illuminationschool.wordpress.com e un sito dedicato a Dante e alla Divina Commedia, www.dantealighieri.tk.
This entry was posted in Archeologia, Storia romana and tagged , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento